Descrizione: Rimodellamento del naso
Abbonatevi al canale Chirurgia Plastica Estecenter:

Volete migliorare l’aspetto estetico del vostro naso? Se è cosi, non siete soli. Il rimodellamento del naso, cioè rinoplastica è una delle procedure di chirurgia plastica più comune che è eseguita oggi. Grazie a questo processo popolare si può eliminare l’aspetto sproporzionata con la modifica della forma e delle dimensioni del naso, con l’apertura di narici oppure con la regolazione dell’angolo tra il naso e il labbro superiore. Inoltre, rinoplastica si può eseguire per correggere i problemi nasali congeniti e le lesioni oppure per eliminare i problemi di respirazione. La chirurgia del naso può essere eseguita con i metodi aperti o chiusi. Mentre con il metodo chiuso si modifica la struttura del naso grazie alle incisioni interne, con il metodo aperto la chirurgia si realizza grazie all’incisione supplementare alla base del naso tra le narici.
Una breve descrizione delle strutture nel naso, vi aiuterà a capire il processo di formazione. La parte superiore del naso che si chiama “il ponte” ha l’osso, invece le parti centrali e inferiori sono supportati da cartilagine. Invece la gobba posteriore é la regione della cartilagine e ossea che forma tutto il tetto del naso. La cartilagine nella parte inferiore del naso cioè le cartilagini alari sono i fattori che determinano la forma e l’aspetto del tipo del naso. Lo strato sottile di cartilagine chiamato “il setto” separa il naso che si trova nel centro. Colamela; è un tessuto che si trova tra le fori nella base del naso.
La chirurgia plastica del naso può essere eseguita in anestesia generale che vi permetterà di dormire durante la procedura. Anche può essere applicata l’anestesia locale che garantisce l’intorpidimento del naso e delle zone circostanti. Prima di eseguire qualsiasi incisione, il medico può disegnare piccole linee al naso e alle zone circostanti.

Consigliato per la visualizzazione